Il Cammino di Santiago italiano: nasce il “Sentiero dei Parchi”

Un itinerario escursionistico che toccherà tutti i 25 Parchi nazionali del nostro Paese

Attraverso a un Protocollo di intesa siglato tra il Ministero dell’Ambiente e il Club alpino italiano, l’Italia avrà un “Sentiero dei Parchi” che collegherà in un unico percorso i Parchi e le riserve italiani.

Quasi come il famoso “Cammino di Santiago” nostrano, che avrà anche un simbolico passaporto per chi lo percorrerà, dove sono previste anche delle  indicazioni per le tappe raggiunte.

Il fine dell’accordo è quello di iniziare una stretta collaborazione che punti a rilanciare i sentieri esistenti nelle aree protette, luoghi di conservazione e gestione della natura, promuovendo la frequentazione consapevole di parchi e riserve. Tutto questo potrà favorire il turismo sostenibile e saranno valorizzate l’identità, la cultura e sopratutto le economie territoriali.

Il Sentiero dei Parchi ricalcherà, amplierà e potenzierà l’attuale Sentiero Italia CAI che con i suoi 7000 chilometri collega tutte le nostre regioni dall’arco alpino lungo la dorsale degli Appenini.

L’itinerario, tra boschi e montagne, attualmente attraversa 18 parchi sui 25 presenti in Italia: grazie a dettagliate varianti, presto includerà le altre aree protette, collegando quindi tutti i parchi, le riserve della biosfera e i siti naturalistici Unesco.

“Un itinerario escursionistico che toccherà tutti i 25 Parchi nazionali del nostro Paese, che avrà come spina dorsale l’attuale Sentiero Italia CAI.
I parchi nazionali sono uno scrigno della natura: bisogna garantirne la conservazione, ma anche la fruibilità. L’attenzione riservata con la legge di bilancio – ben 35 milioni di euro nel periodo 2020-2033 – per la manutenzione e il potenziamento delle reti sentieristiche nelle aree protette insieme a questo accordo con il Cai sono segnali importanti di quanto ci stia a cuore il nostro inestimabile patrimonio di biodiversità e la sua valorizzazione in termini di turismo sostenibile, soprattutto in questo periodo di ripresa post-Covid nel quale tutti sentiamo il bisogno di stare più all’aria aperta. E per tutti i viaggiatori lungo il Sentiero dei Parchi creeremo anche un ‘passaporto’, un riconoscimento simbolico per gli escursionisti che attraverseranno il territorio di ciascun parco e per premiare quelli che saranno riusciti a completarlo facendo tappa in tutti e 25 i parchi nazionali”, ha sottolineato il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

Il progetto è stato presentato in occasione della Giornata europea dei Parchi, che quest’anno è dedicata alla connessione tra natura e salute degli uomini e sugli effetti benefici del contatto con gli ambienti naturali.
Poiché a causa delle restrizioni ancora vigenti per via dell’emergenza sanitaria, non è ancora possibile per tutta la popolazione andare ai parchi e quindi molte celebrazioni quest’anno si svolgeranno esclusivamente online.

“Credo che non ci fosse occasione migliore per festeggiare la Giornata europea dei Parchi, che non sottoscrivere un protocollo tra Club alpino italiano e ministero dell’Ambiente, frutto di un incontro con il ministro Sergio Costa, che ci ha segnalato e dimostrato la sua sensibilità e attenzione per unire tutti i parchi italiani in un unico sentiero.
Muovendo dal Sentiero Italia CAI, che già abbraccia tutte le nostre regioni, raccorderemo, questa volta in un progetto che diverrà sicuramente realtà nel più breve tempo possibile, anche tutti i 25 parchi nazionali. Un’occasione in più da offrire a chi vuole vivere l’esperienza della natura in un modo guidato attraverso i sentieri che il Cai descrive e mantiene, e conseguentemente per promuovere ancora di più il nostro Paese.
Grazie all’attenzione del ministero dell’Ambiente e a tutti coloro, in primis ai nostri volontari, che renderanno possibile l’attuazione di questo grande progetto”, ha dichiarato Vincenzo Torti, Presidente generale del Club alpino italiano.

Sentiero dei parchi

Potrebbe interessarti

Vico del Gargano, visita centro storico

Turismo sul Gargano: aumenta la destagionalizzazione

  • 5 Novembre 2020

Zangardi di Gargano Ok: “Sindaci e Parco del Gargano iniziano a fare sinergia con gli operatori”

Cimitero

Ordinanza Sindaco d’Arienzo: “Cimitero aperto con accessi contingentati”

  • 28 Ottobre 2020

Il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, ha firmato l’ordinanza che disciplina l’accesso al Cimitero capoluogo “per la commemorazione dei defunti”. Dal...

Monte Sant'Angelo

Monte Sant’Angelo è tra “I Borghi più belli d’Italia”

  • 26 Ottobre 2020

Ne fanno parte 313 Borghi selezionati e certificati, rappresentanti di quel Made in Italy inteso come espressione dell’eccellenza italiana

Cerca

Dicembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta